La Grotta di Romualdo

Allorché giunse nelle nostre regioni, a cavallo del millenio, S. Romualdo di Ravenna era già noto per i suoi miracoli e le sue doti divinatorie. Dal 1001 al 1002 Romualdo, ex appartanente all' ordine benedettino e più tardi fondatore dell' ordine dei camaldonesi, fece erigere un convento a Kloštar, sovrastante il Canale di Leme. A lavori ultimati, decise di dedicarsi alla vita da eremita e nell' estate del 1002 si trasferì alla grotta del Capitano in riva al Canale di Leme.

Per il facile accesso a tale grotta Romualdo ne cercò un' altra e la trovò sul versante settentrionale dell' altura con la chiesa di S. Martino, lunga 105 metri, piana e transitabile. Essa godeva fama di essere un antro di demoni e forze occulte, perciò nessuno vi entrava. Romualdo fu il primo, dopo tanto tempo, a varcarne l' ingresso e ci visse i successivi due anni e mezzo, mantenendo il contatto col mondo esterno tramite un pastore di Jural.

Le fonti storiche dicono che S. Romualdo visse sul fondo della cavità principale. Appena nel 1005 quando Romualdo l'abbandonò, i fedeli cominciarono ad entrare nella grotta.

Orari di apertura:
15.VI - 15.IX: previo avviso

Informazioni:
Negli altri mesi visite previo avviso per gruppi
Il prezzo include l'attrezzatura speleo e la guida
L'entrata libera non è consentita

Biglietti:
Bambini: 15 kn
Adulti: 30 kn

Contatti:
Ente pubblico Natura Histrica
JU-EP Natura Histrica
Riva 8, HR-52100 Pula-Pola
info@natura-histrica.hr
www.natura-histrica.hr
T. +385 (0)52 351 520

Email

Riconoscimenti internazionali alla regione dell'Istria

  • Best Olive Oil Region in the world 2016 and 2017

  • 10 Best European
    Wine Destinations 2016

  • 10 Best Wine Travel Destinations 2015

  • World's 2nd Best Olive Oil Region 2010 - 2015

  • Top 10 Valentine's Day Retreats 2014

  • Best Wine Regions for Winter and Spring Travel 2014

Oltre alla vasta copertura mediatica in riviste come National Geographic e Huffington Post, e nelle guide turistiche di fama mondiale come Lonely Planet, i giornalisti internazionali e i tour operator continuano a lodare l’Istria e la sua offerta, classificandola tra le migliori destinazioni turistiche del mondo.

Prenotazioni