Itinerari

Parenzo

Nei libri e in vari scritti Parenzo viene citata come la città del mosaico grazie alla cultura fondata sulla basilica Eufrasiana il cui valore è stato riconosciuto dall'UNESCO che l’ha inclusa nel suo patrimonio. I pezzetti di mosaico di questa bella città non sono composti soltanto dal patrimonio conservato nella basilica, ma qui vi è tutto il centro storico con regolare disposizione geometrica delle strade, la casa romana del 13° secolo, l'interno barocco del Parlamento istriano e così via.

Per completare il mosaico di Parenzo è necessario aggiungere la cittadina di Torre con la pesca specifica nella Valle di Torre e la produzione di formaggi della zona, l'osservatorio di Visignano e il bue istriano (boscarin), la lista di ospiti famosi a Orsera come Giacomo Casanova, il canale di Leme - riserva naturale protetta e allevamento di ostriche. Una delle più belle viste in Istria si estende da Visinada, dove si può vivere la ferrovia rinnovata della Parenzana, collegamento ferroviario di una volta tra Parenzo e Trieste. Gusterete i vini di questa regione poiché qui si trova la più grande cantina d'Istria ma anche le cantine boutique da cui provengono eccellenti vini malvasia e terrano, orange e spumanti, ottima grappa al vischio, al miele...

Mostra