ISTRA INFO COVID-19 X  

Esperienze

La Top 5 del meglio in Istria

L'Istria nasconde molti segreti tra i quali anche alcuni record. Vi assicuriamo che conoscerete la nostra penisola in lungo e in largo se durante la vostra prossima visita in Istria visiterete le località che nomineremo in seguito.

Il campanile più alto - Dignano
A Dignano, che è anche chiamata la "città della storia", vedrete il campanile più alto in Istria. È alto 60 metri e si trova proprio accanto alla chiesa parrocchiale di San Biagio. Se volete conoscere il patrimonio sacro dell'Istria, noterete certamente che i campanili in Istria sono collegati o separati dalla chiesa. Un'altra caratteristica del campanile di Dignano sta nel fatto che detiene un altro record: la sua campana con i suoi 1845 kg è la più pesante in Istria.

Scopri di più su Dignano.

1551364257_9071
La città più piccola del mondo - Colmo

Colmo-Hum è una città situata a sud-est di Buzet (Pinguente) ed è considerata la città più piccola al mondo. Vi state chiedendo perché?

Cercheremo di spiegare perché Colmo è il vostro punto da non perdere durante la visita in Istria. Noto come la città più piccola al mondo perché ha conservato tutte le istituzioni, ed è proprio qui che termina il complesso memoriale del glagolitico, Viale dei glagoliti, lungo 7 km.

1551364257_3806
L'olivo più antico - Parco nazionale delle isole Brioni

Crediamo che abbiate già sentito parlare dell'amore millenario tra l'ulivo e l'Istria.
L'albero d'ulivo più antico in Istria che ci affascina ancora con la sua bellezza si trova sull'isola di Brioni Maggiore e pare che abbia oltre 1600 anni. Meraviglia molti visitatori del parco nazionale ed è la prova che l'età non ha importanza, che la bellezza è senza tempo.

Maggiori informazioni sul Parco nazionale di Brioni.

Il fiume più lungo - Il Quieto
Il fiume Quieto, in croato Mirna, che porta un bellissimo nome croato, è considerato il fiume più lungo dell'Istria visto che si estende lungo 53 chilometri. Sorge nella parte sud-occidentale della montagna della Ciciaria e sfocia nel mare Adriatico nei pressi di Cittanova. Il Quieto è anche il fiume più largo e scorre lungo i territori del bosco di Montona, il che è un motivo valido per scoprire questa bellezza del patrimonio naturale dell'Istria.

1551364257_3717
L'animale più grande - il bue istriano

Il bue istriano, noto come Boškarin, è il bovino autoctono considerato il più grande animale indigeno dell'Istria.
Si tratta di un animale da lavoro che in passato veniva usato dai contadini per lavorare i campi.

Oggi, in onore questo bovino si svolge la Festa popolare e rassegna del bue istriano - Jakovlja a Kanfanar (Canfanaro), dove viene premiato il bue più bello, più forte e quello più obbediente.

Scopri di più sull'evento.

Mostra