Affreschi istriani

Chiesa di Santa Maria


La Chiesa di Santa Maria si colloca sotto il paese di Portole (Oprtalj), sulla strada che porta a Stridone (Zrenj), Sterna e Buie ed è riparata all'ombra dei cipressi che vi si ergono difronte. La chiesa è stata costruita nel XV secolo ed è stata dipinta da diversi maestri. Sull'arco trionfale è riportata la firma di un maestro e la data di esecuzione del dipinto. Si tratta di Clerigino di Capodistria, che nel 1471 dipinse l'Annunciazione, con tre santi su ogni lato. Il dipinto dell'Annunciazione è incorniciato da elementi architettonici: due colonne scanalate con capitelli corinzi che sorreggono l'architrave, decorata con un viticcio stilizzato. L'angelo, raffigurato sulla parte sinistra dell'arco, indossa una veste di colore chiaro ed è inginocchiato dinnanzi a un muro alto e coronato da una merlatura. Dietro al muro si ergono le fronde degli alberi. Maria è inginocchiata davanti ad un alto piedistallo con le braccia incrociate sul petto e con un libro davanti. Dietro alla figura della santa è raffigurato un letto a baldacchino. Le linee nette, l'evidente utilizzo di motivi antichi e il tentativo di riprodurre una rappresentazione illusionistica - chiari tratti rinascimentali - testimoniano come le correnti moderne abbiano influenzato Clerigino.

Dai lavori degli altri artisti emergono influenze mediterranee e nordiche. Sulla parete meridionale, accanto al presbiterio, l'autore dipinge il ciclo della vita di Maria secondo i canoni del Gotico gentile. Di fronte ad essa, incorniciate da due file di alberi di acanto, sono rappresentate sei scene, dipinte nello stile knitterung. Nella parte superiore, la Madonna sul trono è circondata dagli angeli, mentre ai lati vi sono le figure di San Rocco e San Sebastiano. Nella parte inferiore, al centro, San Giorgio uccide un serpente. Al lato sono rappresentati San Cristoforo e San Pietro. Sotto ai piedi di San Cristoforo c'è Melusina, la sirena a due code che sul capo porta una corona. Accanto a San Pietro è rappresentato il committente dell'opera- un contadino (accanto a lui c'è un falcetto), abbastanza ricco da poter commissionare questo dipinto. Gli altri affreschi nella chiesa di Santa Maria rappresentano il ciclo cristologico, composto da 24 scene. E' stato eseguito probabilmente dal Maestro Variopinto, le cui influenze subalpine sono, in questi lavori, meno marcate.

Come arrivarci:
La chiesa di Santa Maria si trova a circa 100 m sotto il paese.

Nota:
La chiesa è sempre aperta.

Chiesa di Santa Maria
Chiesa di Santa Maria
Chiesa di Santa Maria
Chiesa di Santa Maria
Chiesa di Santa Maria
Chiesa di Santa Maria
Chiesa di Santa Maria
Chiesa di Santa Maria
Chiesa di Santa Maria
Chiesa di Santa Maria
Mostra