Strade del vino dell'Istria

Kozlović vinarija

Dettagli:

Voto: Eccelente


Gianfranco Kozlović di Momiano fu il primo produttore istriano che, dopo l\'inizio della \"rivoluzione vinicola istriana\" degli anni Novanta, ottenne il riconoscimento formale su scala nazionale. Fu nel 1998, in occasione della proclamazione della sua malvasia come il top del vino bianco in Croazia. Questo fatto è pieno di simbologia: fu Kozlović il primo rappresentante rivoluzionario di spicco dei giovani produttori di vino istriani, che osò sfidare la già consolidata tradizione di produzione familiare, apportandovi drastiche innovazioni che non sempre trovarono il consenso dei più anziani. Gianfranco si è dato alla produzione del vino anima e corpo, e ora la sua cantina rappresenta non solo uno dei posti di culto dell\'enologia istriana, ma anche uno dei maggiori laboratori di vino del Paese. Kozlović, nonostante le sue varie sperimentazioni, continua a contraddistinguersi per il suo moscato.

Luogo:

  • Valle 78, Momjan-Momiano

Vini:

  • Malvazija istarska, 0,75 l
  • Santa Lucija (barrique), 0,75 l
  • Teran, 0,75 l
  • Muškat momjanski, 0,5 l


Vitigni bianchi vs. vitigni rossi: 75% : 25%

Superficie delle vigne: 16 Ha

Negozio: Si

Premi:

Vinistra 2014


  • IQ
  • Vinibuoni d'Italia
  • Itinerari tra i vigneti
  • Magnar ben




Mostra