Festival Sete Sois Sete Luas

Luogo:

  • Piazza m. Tito / Rovinj-Rovigno

Data:

  • 16.07. - 17.07.19

Contatto:

Informazioni sull'evento:

Festival di musica mediterranea                                                                                                                   


A luglio a Rovigno avrà luogo l'ormai tradizionale Festival di musica popolare mediterranea Sete Sóis Sete Luas (Sette Soli Sette Lune). Il Festival ha la propria sede a Lisbona (Portogallo) e a Pontedera (Italia). Viene promosso attraverso la Rete Culturale in trenta città di dieci paesi del Mediterraneo e di regioni in cui si parla il portoghese: Brasile, Capo Verde, Francia, Grecia, Israele, Italia, Marocco, Portogallo, Spagna e già da alcuni anni pure in Croazia, a Rovigno. Il Festival presenta al pubblico vari progetti di musica popolare, di teatro di strada e di arti figurative, vantando la partecipazione di nomi di spicco della cultura mediterranea.

Programma:

16.07.

21:00 7LUAS.MAIO.BAND (Cabo Verde)

Questa produzione originale del Festival Sete Sóis Sete Luas conta con la partecipazione di 6 prestigiosi musicisti dell?isola di Maio, una delle isole più periferiche dell?arcipelago di Capo Verde. Il repertorio del gruppo è ispirato a temi creati da compositori dell?isola e difende quindi la tradizione musicale di Maio, utilizzando il creolo, che conferisce ai temi un?emozione speciale. I musicisti Tote Xinoca (voce e cavaquinho), Tibau Tavares (voce e chitarra), Tó (basso), Mauro (piano), Nuno (chitarra) e André alla batteria sono stati diretti musicalmente dai maestri portoghesi José Peixoto e José Barros nell?ambito del progetto di cooperazione promosso dal Festival SSSL. Il reperto della Maio7LuasBand abbraccia musiche tradizionali, composizioni originali e nuovi arrangiamenti ispirati alla cultura della piccola isola di Maio. Prima Nazionale. Produzione artistica originale Festival Sete Sóis Sete Luas.

22:00 GUSTAFI (Istria, Croazia)

17.07.

21:00 MED-ARAB-JEWISH 7SÓIS ORKESTRA (Mediterraneo) feat. KUD-SAC Marco Garbin (Rovigno, Croazia)

Questa nuova ambiziosa creazione musicale che vede la partecipazione di 6 prestigiosi rappresentanti di 6 diverse culture, mira a promuovere il dialogo interculturale, grazie alla presenza di musicisti ebrei, musulmani e cristiani, che rappresentano i tre mondi culturali e religiosi tipici del Mediterraneo e dell'Europa meridionale. I prestigiosi artisti partecipanti sono Stefano Saletti (Italia) direzione musicale e bouzouki, Arnaud Cance (Francia) polistrumentista, Harry Perigone (La Réunion) alle percussioni, Eden Holan (Israele) e Soukaina Fahsi (Marocco) le due voci, Carlos Menezes (Portogallo) al basso.

22:00 MIMMO EPIFANI & The Barbers (Salento, Italia) 

MIMMO EPIFANI & the Barbers (Salento, Italia) Originalissimo repertorio legato agli strumenti a plettro (mandolino, mandola, mandoloncello) e agli strumenti etnici usati nelle barberie dell?Alto Salento, nella regione italiana della Puglia. Mimmo Epifani è molto apprezzato per le innovazioni tecniche di improvvisazione applicate al suo strumento, il mandolino, nonché per la tecnica della mandola alla "barbiere", tecnica così chiamata perché veniva insegnata in un salone da barbiere nella sua città a San Vito dei Normanni (Brindisi). La sua musicalità istintiva e profonda, legata ad una musica dalle radici antiche, lo spinge a ricercare continuamente sonorità moderne che lo rendono un artista internazionale con una forte tendenza all'indipendenza e all'esplorazione di culture nuove. Ha collaborato con grandi artisti come Massimo Ranieri, Eugenio Bennato, Antonio Infantino, Ambrogio Sparagna, Avion Travel.

Per ulteriori informazioni: www.7sois7luas.com



Mostra