Musei e collezioni

Museo etnografico dell’Istria e Museo della Città di Pisino

Il castello di Pisino è la più grande e meglio conservata fortezza in Istria e oggi ospita il Museo Etnografico dell'Istria e il Museo civico di Pisino.
Nei documenti scritti viene menzionato dal 983. Da quel periodo, il castello di Pisino, insieme all'abitato che si sviluppava attorno, tante volte fu donato, acquistato e derubato, abbattuto, scompartito e dato in appalto. I suoi proprietari ed amministratori cambiavano cosi come pure il suo nome. Fu sotto il dominio dei patriarchi di Aquileia, in seguito dei conti di Gorizia. Da un luogo sicuro, all'interno delle sue mura, si amministrava tutto il territorio dell'Istria centrale che allora si chiamava Grafschaf Mitterburg, Contea di Pisino cioè Pazinska knežija. L'intera Contea dal 1374 faceva parte della proprietà privata della casa austriaca degli Asburgo.

Indumenti tradizionali
Il Museo etnografico custodisce e raccoglie attivamente il patrimonio tessile. La maggior parte della collezione è costituita da indumenti tradizionali istriani. Nell'inventario del vestiario femminile dell'Istria settentrionale e orientale caratteristico è i taglio a cunei che si lega al periodo gotico. Più tardi questo taglio venne abbandonato a favore di un taglio del vestito femminile che scendeva dal corpino e dalla gonna. Le donne si cingevano la vita con una fascia o cintura tessuta. Sul capo portavano un fazzoletto, solitamente molto ricamato, che più tardi venne fatto con tessuti industriali. 

L'abbigliamento maschile si dustingue innanzitutto per i pantaloni - gli uni sono fatti di un tessuto bianco, lunghi fino alla caviglia e attillati alle gambe, mentre gli altri, le cosiddette brageše venivano fatti in un tessuto marrone ed erano più corti e più larghi. Sui piedi si mettevano le calze, mentre gli uomini vestivano i calzettoni; quindi calzavano le opanke (specie di calzatura rozza fatta in pelle), e più tardi le scarpe.

Orario d'apertura:
01.07. - 15.10.2020: 10:00 - 18:00, lunedì chiuso
16.10. - 31.12.2020: martedì - giovedì 10:00 - 15:00, venerdì 11:00 - 16:00, sabato e domenica 10:00 - 16:00, lunedì chiuso

Biglietti:
Adulti: 25 kn
Alunni, studenti, pensionati: 18 kn
Gruppi - adulti (min.10 persone): 22 kn
Gruppi - alunni, studenti, pensionati: 15 kn
Gruppi - scuola materna, scuola elementare: 5 kn
Bambini (fino a 5 anni): ingresso gratuito

 

Informazioni:
Trg Istarskog razvoda 1275, br. 1, HR-52000 Pazin (Pisino)
T. +385 52 622 220, +385 52 625 040, +385 52 616 866
emi@emi.hr, muzej-pazin@pu.t-com.hr
www.emi.hr, www.muzej-pazin.hr

Mostra