ISTRA INFO COVID-19 X  

Vivete Orsera

Immersioni

L'Istria è bella non solo per il suo verde entroterra collinoso e per la sua costa frastagliata, lungo la quale i pini toccano le azzurre acque dell'Adriatico, ma anche per i suoi fondali. Numerose secche ospitano tra le loro rocce verticali e nelle innumerevoli buche nascoste diverse specie di pesci e granchi. Questi isole "sommerse" o mai "emerse" sono ricoperte da una flora ed una fauna dai magnifici colori. La curiosità dei sub è attirata anche da alcuni relitti di navi da guerra e passeggeri. Lungo la costa parentina, da Cittanova a nord fino al Canale di Leme ed a Rovigno a sud, ad una profondità che varia dai 4 ai 40 metri si trovano una ventina di secche attrattive per le immersioni. Particolarmente attraenti sono le "mura", rocce a picco sulle secche di Kampanil e Tempesta, e la grotta sottomarina dell'isolotto di Banjole presso Rovigno. Le immersioni notturne e le visite ai relitti di navi affondate sono avvenimenti eccezionali per i sub. In questa zona si trovano due relitti sotto tutela, quello della nave passeggeri austroungarica Baron Gautsch e quello della nave da guerra britannica Coriolanus, sui quali sono permesse solo immersioni organizzate. Oltre ad offrire la possibilità di immergersi individualmente, a scelta, i centri per sub offrono anche quella di fare gite subacquee. Tali centri sono situati lungo l'intera costa del Parentino, nei villaggi turistici, nelle immediate vicinanze degli alberghi e degli appartamenti, nei campeggi. Dispongono di tutto l'equipaggiamento da sub necessario e dei battelli e gommoni adatti allo svolgimento di attività subacquee. In alcuni è possibile frequentare corsi sub (CMAS, SSI, PADI).

ZONE INTERDETTE ALLE IMMERSIONI
Zone delle acque di mare interne comprendenti porti, accessi portuali, ancoraggi portuali e zone di traffico intenso. Riserve marine, anche speciali, parchi naturali ed altre zone di mare e fondali tutelati (Limski zaljev o Canale di Leme).

ZONE D'IMMERSIONE DELLA ZONA DI ORSERA IN CUI SI NECESSITA DEL PERMESSO SPECIALE
- Zona di Cittanova, relitto della nave Coriolanus. Fascia di mare della larghezza di 300 metri attorno alla posizione di 45 19'19"N e13 25'25"E.
-Zona di SV. IVAN NA PUČINI, relitto della nave Baron Gautsch. Fascia di mare della larghezza di 300 metri attorno alla posizione di 44 56'25"N e13 34'43"E.
La Capitaneria di porto, la Polizia e gli ispettori dell'attività subaquea sono autorizzati ad effettuare il controllo della stessa.

Mostra