Eredità architettonica austroungarica e architettura moderna

L'istituto idrografico


L'Istituto idrografico di Pola è stato fondato dalla Marina Militare austro-ungarica. Infatti, con lo sviluppo della stessa e a causa delle sue necessità, a Trieste viene fondato l'istituto idrografico, la prima istituzione di questo tipo presente sull'Adriatico. Dopo soli tre anni, nel 1863 a Pola viene aperto il magazzino della filiale. Nel 1866 l'istituzione di Trieste viene chiusa, il magazzino filiale di Pola passa ad essere il magazzino dell'istituto.

Con lo statuto nel 1869, diventa il vero e proprio istituto con il nome completo di Hydrographisches Amt der K. u. K. Dotato anche di una torre di osservazione astronomica, prima di essere fondato l'istituto, l'ente aveva la funzione di rendere note le osservazioni metereologiche. L'istituto era composto da quattro dipartimenti: l'osservatorio astronomico, metereologico, geomagnetico e delle maree, il magazzino di strumenti nautici con un'officina meccanica, il magazzino delle carte nautiche e delle biblioteche della Marina Militare e per ultimo il dipartimento geofisico, aggiunto più tardi.

L'organizzazione aveva dei risultati di ricerca scientifica di successo, si distinguono soprattutto quelli astronomici inerenti alla scoperta di 28 planetoidi grazie all'aiuto dell'astronomo Johann Palisi. Dopo il 1918 venne chiuso e il governo italiano dell'epoca portò in Italia la maggior parte dell'attrezzatura.

Il palazzo eretto a Monte Zaro si distingue con le due cupole presenti da ogni lato, mentre la parte centrale è messa in risalto da un ulteriore piano e una proiezione dall'estremità triangolare. A differenza della parte centrale composta da due piani, le ali laterali ne hanno uno solo e le estremità esaltate dalle cupole. Dopo la Seconda guerra mondiale e i bombardamenti anglo-americani, la struttura dell'Istituto idrografico è stata completamente distrutta. Si è conservata solo la cupola settentrionale dell'osservatorio.

Park Monte Zaro 2, HR-52100 Pula-Pola

L'istituto idrografico
L'istituto idrografico
L'istituto idrografico
L'istituto idrografico
Mostra