Subotina all’antica

Luogo:

  • Centro storico / Buzet

Data:

  • 13.09.20

Ora:

  • 12:00 - 14:00

Contatto:

Sito web:

Informazioni sull'evento:

Sagra popolare all’antica


Subotina o viaggio nel passato

Ogni anno a settembre, in occasione della Natività di Maria Vergine, le vie e le piazze del nucleo storico di Buzet – Pinguente si trasformano in palcoscenico dei vecchi tempi. Tutti i partecipanti alla manifestazione indossano costumi popolari originali, abiti rurali e cittadini caratteristici per il periodo a cavallo fra il XIX e il XX secolo e assieme al suono di autentici strumenti musicali istriani nell’aria si espandono pure i profumi di squisite specialità locali che accontentano anche i palati dei visitatori più esigenti.

In una scenografia di questo tipo, racchiusa dalle antiche mura cittadine, si può partecipare a varie officine etnologiche, grazie alle quali rivedono la luce antichi e quasi dimenticati mestieri, percorrere le cosiddette etno-strade dei vecchi mestieri, lungo le quali falegnami, bottai, calzolai, sarti, ettinatori, cestai, tessitori, venditori d’olio, farmacisti e altri artigiani ancora rispolverano la loro arte, preservata gelosamente fino ai giorni nostri.

Oltre che a seguire l’etno-strada, si può viaggiare percorrendo quella contrassegnata come gastro, eno oppure art o addirittura quella della medica (acquavite mielata). Lungo la strada gastronomica v’incanterà il sapore delle minestre, della pasta fuži, del formaggio, delle pietanze a base di tartufo, lombata e salsicce di maiale, di numerosissimi e irresistibili dolciumi. Percorrendo la strada enologica si possono assaggiare i prodotti dei migliori vinicoltori istriani, mentre lungo quella della medica rimarrete colpiti dalla qualità dei prodotti tradizionali: miele, olio d’oliva, acquavite arricchite con erbe officinali, spezie e tisane.

Dopo aver ben mangiato e ben bevuto, é l’ora di divertirsi, compito questo affidato a giocolieri, intrattenitori di strada, suonatori, gunjci e fisarmonicisti, ballerini di un tempo e recitatori dialettali di gruppi filodrammatici. Ma non é tutto, c’é anche la sfilata del passato: škovacini (stradini), pompjeri (pompieri), špacakamini (spazzacamini), picaferaj i (lampionai), gelatai, fotografi... Ammirate le mostre folcloristiche, di souvenir e di ornamenti allestite nei musei cittadini o esposte su bancarelle e partecipate ad una partita di bocce o di briscola e tressette.

Tuffatevi in questo viaggio nel tempo pinguentino, unico del suo genere, fatevi accarezzare dalla brezza del passato e fate rivivere i tempi vissuti dai nostri nonni!



Mostra