ISTRA INFO COVID-19 X  

Glagolitico

La culla del glagolitico


Il glagolitico (l'alfabeto glagolitico) è una vecchia scrittura slava creata all'inizio del 9. secolo e viene usato fino all'inizio del 19. secolo quando l'alfabeto latino assume un ruolo sempre più importante. Il glagolitico, inizialmente tondo e poi quadrato contiene 32 caratteri ed ha anche valore numerico. I primi nove numeri indicano le unità, i secondi nove le decine, gli altri nove le centinaia e poi le migliaia.
I centri più forti del glagolitico sono il Quarnaro, l'Istria e l'isola di Krk (Veglia), dove sono stati trovati i monumenti più antichi, in pietra, del 12. e 13. secolo: Valunska ploča, Plominski natpis, Grdoselski i Supetarski ulomak e Bašćanska ploča.

L'ideatore del glagolitico fu Costantino Cirillo. In glagolitico furono scritti i libri ecclesiastici, gli statuti cittadini e i codici, furono scolpite le scritte sulle lapidi, sulle croci, le campane e le mura dipinte delle chiese. Oggi questo rappresenta un patrimonio inestimabile custodito al meglio proprio nelle zone dell'lstria centrale.
Qui ai nostri tempi fu eretto un singolare monumento alla cultura e all'alfabeto glagolitico - Il Viale dei glagoliti con undici monumenti disposti lungo la strada che unisce le cittadine di Rozzo e Colmo.
Nel raggiungere questa località glagolita, vi troverete veramente nel cuore dell'lstria - in senso geografico e spirituale. Sfruttate questa singolare opportunità, imparate qualche lettera di quest'alfabeto e sorprendete i vostri cari con una cartolina recante i saluti in quest'antica scrittura.
D'estate è attiva la scuola del glagolitico a Roč - Rozzo. I diplomatici e politici croati regalano i souvenir in glagolitico e la cravatta come simboli dello stato.

La culla del glagolitico
La culla del glagolitico
La culla del glagolitico
La culla del glagolitico
La culla del glagolitico
Mostra