ISTRA INFO COVID-19 X  

Gourmet

Storie del vino istriano che uniscono le famiglie

Hai mai provato l'aromatica malvasia, il forte terrrano e il dolce moscato? Alla Vinistra di quest'anno ci siamo convinti che questi tipi di vino si stanno ancora sviluppando per trasmettere la tradizione vinicola alle nuove generazioni. Qui potrete trovare le famiglie il cui vino ci ha incantato con gli aromi e sapori.

Frankovic vina
Storia del vino di una famiglia del Buiese

Nei vigneti della famiglia Franković a Santa Lucia, non lontano da Buie, c'è un incantesimo di vino speciale e di successo. Da sottolineare è il loro vino Moscato di Momiano chiamato Luna d'Ora, per il quale hanno ricevuto il Decanter d'oro ed anche la Malvasia sur lie chiamata Korona che si è aggiudicata il Decanter d'argento. Il motivo frequente sull'etichetta del loro vino è il cavallo, che simboleggia la passione della famiglia per questi animali nobili e per l'equitazione, ereditata dalle generazioni precedenti.

Maggiori informazioni sui vini tradizionali istriani le trovate su il Vino come dovrebbe essere: Terrano, malvasia e moscato.

vinograd
Storia del vino tramandata da generazione in generazione

I vini Tomaz di Montona sono un esempio scolastico di come viene tramandata la tradizione della produzione del vino da generazione in generazione. In primo luogo nonno Petar, poi Klaudio che è presente sulla scena del vino da anni, mentre l'attrazione speciale della Vinistra di quest'anno è stato il figlio Antonio, che con il suo vino, un terrano forte ha vinto la medaglia d'oro ed ha anche confermato che la storia del vino nella famiglia Tomaz ha un futuro promettente.

Scopri di più anche su: Terrano Giacomo Casanova, il sapore romantico dell'avventura e della longevità.

nostromo ginStoria dei vini tradizionali mescolata al gin
Pensavate che avremmo riportato soltanto storie sul vino? Certo che avete ragione, tuttavia, dobbiamo dare importanza anche all'innovazione dell'offerta iniziata dalla laboriosa famiglia Rossi. Accanto a suoi vini autoctoni di successo come la malvasia e il moscato, sono stati coraggiosi ed hanno prodotto anche il gin con una nota di malvasia che hanno chiamato Nostromo Wine gin, un omaggio ai marinai istriani.

ASe vi abbiamo incuriosito abbastanza da voler provare i vini istriani, vi suggeriamo di visitare le nostre strade del vino.

Siamo sicuri che non vi pentirete se decidete di far visita alle cantine dei nostri viticoltori! Vi trasmetteranno la loro passione per il vino e la tradizione di salvaguardare i tipi di vino autoctono istriano.

Mostra