Top news

Istria e Croazia sono partner della European Handball Federation

L'Ente Nazionale Croato per il Turismo e l'Ente per il turismo dell'Istria sono partner ufficiali nella competizione europea di pallamano per club

La Machineseeker EHF Champions League arriva in Croazia grazie alla collaborazione con due nuovi partner: l'Ente Nazionale Croato per il Turismo e l'Ente per il turismo dell’Istria. Si tratta di una collaborazione nata prima della parte della stagione che si svolge nel 2024 e copre due stagioni sportive. In questo modo, l'Ente Nazionale Croato per il Turismo e l'Ente per il turismo dell’Istria sono diventati partner ufficiali in questa competizione europea di pallamano per club d'élite organizzata dalla European Handball Federation.

"Siamo lieti di dare il benvenuto all'Ente Croato per il Turismo e all'Ente per il turismo dell’Istria nella nostra competizione di pallamano maschile per club d'élite. Con questi enti come nuovi partner, l'obiettivo è stabilire nuove tendenze nel campo della sponsorizzazione. Poiché entrambi i partner erano già coinvolti nella pallamano, siamo sicuri che la cooperazione non potrà che rafforzarsi in futuro", ha affermato David Szlezak, direttore dell'EHF Marketing.

Grazie a questa prestigiosa partnership sportiva, il turismo croato riceve vantaggi speciali da una serie di diritti nella Machineseeker EHF Champions League, garantendo una significativa visibilità durante tutte le partite, nonché una presenza digitale sul portale eurohandball.com e su EHFTV, la piattaforma OTT della European Handball Federation (EHF).

Anche Kristjan Staničić, direttore dell’Ente Croato per il Turismo, ha commentato la nuova partnership. "La collaborazione con la European Handball Federation rappresenta un ottimo modo per promuovere ulteriormente la Croazia come invitante destinazione turistica su numerosi mercati esteri, ma anche come destinazione che, con la sua offerta diversificata e le infrastrutture di qualità, può ospitare tranquillamente grandi eventi sportivi internazionali. Attraverso questa cooperazione e ospitalità rafforziamo a lungo termine l’identità turistica sia dell’Istria, sia della Croazia nel suo complesso. In questo modo, il nostro Paese torna al centro del pubblico sportivo e turistico, ed è importante in termini di visibilità e promozione, con particolare attenzione ai nostri mercati esteri più cruciali, poiché le partite della lega europea si giocano in ben 19 Paesi. Sono sicuro che tutti i partecipanti provenienti dall'Istria e dalla Croazia porteranno con sé solo bei ricordi e la voglia di ritornare nel nostro Paese", ha concluso il direttore Staničić.

La Machineseeker EHF Champions League è una competizione europea per club premium in cui competono le migliori squadre di pallamano europee. 

Il prefetto della Regione istriana, Boris Miletić, ha confermato che l'Istria, nota per la sua eccezionale offerta, è anche ampiamente riconosciuta per la vasta gamma di esperienze sportive che propone: "Lo sport e il turismo sono due settori che si integrano perfettamente, come evidenziato dai numerosi eventi e competizioni sportive internazionali ospitati dalle città istriane. Grazie a questa nuova partnership appena siglata, l'Istria guadagnerà ulteriore visibilità e riconoscimento, consolidando la sua posizione come destinazione ideale per vacanze sportive e attive. Vediamo inoltre in questo accordo una conferma che l'Istria merita veramente il titolo di Regione Europea dello Sport, un onore che porteremo con orgoglio nel 2025.”

"Questo è il tipo di cooperazione attraverso la quale l'Istria unisce con successo i suoi vantaggi comparativi con brand chiave e riconoscibili a livello mondiale, motivo per cui negli ultimi anni sono state siglate importanti partnership strategiche. Allo stesso tempo, siamo estremamente orgogliosi dell’orientamento sportivo della nostra regione, non solo come ospiti di eventi sportivi e grandi atleti che si allenano e preparano nelle nostre destinazioni, ma anche attraverso la collaborazione con i TOP brand, che ora stiamo portando avanti attraverso una nuova entusiasmante collaborazione. Questa prestigiosa partnership include le città di Poreč-Parenzo e Umag-Umago come culle della pallamano e destinazioni sportive", ha sottolineato Denis Ivošević, direttore dell'Ente per il turismo dell'Istria.

A nome della città di Poreč-Parenzo, il sindaco Loris Peršurić ha dichiarato: "Parenzo è una città dello sport". Parenzo e i suoi abitanti vivono ogni giorno lo sport e pallamano gioca un ruolo importante in questo contesto. In particolare, voglio sottolineare i campionati mondiali ed europei di pallamano, dopo i quali è stata ulteriormente rafforzata la collaborazione di grande successo con l'Associazione croata di pallamano. La nazionale croata di pallamano torna regolarmente da noi per la preparazione, così come la pallamano per club e una nuova generazione di promettenti giocatori.”

"La città di Umag-Umago festeggia quest'anno il 70° anniversario della pallamano sul suo territorio, ed è sicuramente una ricompensa, un onore e un privilegio far parte di un progetto che lega questo sport alle città di Umago e Parenzo, all'Istria e, ovviamente, la Croazia", ​​ha dichiarato il sindaco della città di Umag-Umago, Vili Bassanese, riferendosi alla nuova partnership, e ha così concluso: "Questo lodevole progetto è il miglior esempio sinergico in cui si uniscono turismo e sport di alto livello."

 

[29/02/2024]


The Week: Istria per gli amanti della natura e delle vacanze attive

Edizione speciale MERIAN Istrien

Condé Nast Traveller Italia: Destinazione benessere

DOVE: Viaggio nelle meraviglie della terra croata

Forbes.com: 10 Favourite Restaurants Of 2022

In aereo da Zurigo a Pola durante l’inverno

L'Istria presentata presso il Mudec

Il Times ha selezionato i migliori itinerari gourmet autunnali

The Times: Best things to do

Mostra